RENATO FROSALI – PIERO ROCCASALVO RUB. Il Negativo Logico. Verso nuove possibilità del soggetto

31Ago18

per facebook

L’Agenda dei Priori inaugura il quarto appuntamento delle sua programmazione: la doppia personale di Renato Frosali e Pietro Roccasalvo RUB “Il Negativo Logico. Verso nuove possibilità del soggetto”.

La mostra sarà presentata sabato 8 settembre alle ore 17.30, a Volterra, presso la sala del Maggior Consiglio a Palazzo dei Priori ed allestita tra il Salone Superiore di Palazzo dei Priori e i sotterranei della Pinacoteca e Museo Civico di Volterra.
La curatela è di Giuseppe Carrubba, da un’idea del Comune di Volterra, in collaborazione con Accademia Libera Natura & Cultura.
Il Catalogo è edito da Edizioni Kromatografica e contiene i testi di Marco Buselli, Eleonora Raspi, Ursula Vetter, Elena Capone e Giuseppe Carrubba.

“Il Negativo Logico. Verso nuove possibilità del soggetto” si presta ad essere un dispositivo, concettuale e creativo, nel quale i due percorsi contemporanei di Frosali, con “Il Tragico Guado”, e di RUB, con “Parlano al sole le ombre”, sono poetiche parallele ma anche contenitori visivi che si interfacciano, per possibili corrispondenze, oppure si contrappongono nella riconoscibilità della forma e nella comprensibilità dell’immagine.

Scheda tecnica:

RENATO FROSALI – PIERO ROCCASALVO RUB
Il Negativo Logico
Verso nuove possibilità del soggetto

Da un’idea del Comune di Volterra
a cura di Giuseppe Carrubba 

in collaborazione con Accademia Libera Natura & Cultura

Palazzo dei Priori, Pinacoteca Civica, Volterra
8 settembre – 7ottobre 2018

Presentazione e opening: sabato 8 settembre, ore 17,30
Palazzo dei Priori
Sala del Maggior Consiglio

Interventi di:

Marco Buselli, Sindaco di Volterra
Eleonora Raspi, Assessore alla Cultura e all’Istruzione
Ursula Vetter, Accademia Libera Natura & Cultura
Giuseppe Carrubba, Critico d’arte e curatore
Elena Capone, Critico d’arte

Ingresso libero

CATALOGO: Edizioni Kromatografica
Grafica: Zoom Design, studio di comunicazione visiva

UFFICIO STAMPA:
Monica Zanfini
Comunicazione Ufficio Stampa-Eventi
Via dell’Osservatorio 36, 50141 Firenze
Tel. 055 452567; Mob. 338 8060156
monicazanfini@alice.it

LUOGHI DELLA MOSTRA
Palazzo dei Priori
Piazza dei Priori, 1
56048 Volterra, PI

Tel. 0588 86050

Pinacoteca di Volterra
Palazzo Minucci Solini
Via dei Sarti, 1
56048 Volterra, PI

Comune di Volterra
Assessore con delega Cultura, Istruzione, Fondi Europei, Università a Volterra, Infanzia
Dott.ssa Eleonora Raspi, Ph.D
e.raspi@comune.volterra.pi.it
0588.86050/ int. 329
cell. 338.7212601

RUB 01

Piero Roccasalvo Rub. Parlano al sole le ombre I-2017/18. Particolare, grafite su carta Palatina

Frosali 01

Renato Frosali. Inseguendo una donna bellissima, 2018. Particolare, olio su tela

Frosali studio

Renato Frosali nel suo studio

RENATO FROSALI

Pomarance, 1950

Renato Frosali vive in Toscana. Alla città etrusca di Volterra deve la sua formazione artistica, prima di conseguire la Laurea in Giurisprudenza. Numerose sono le esposizioni nazionali e internazionali a cui partecipa per ritornare, a distanza di tempo, al Castello Ginori di Querceto (PI), luogo delle sue prime mostre.

Diverse le testimonianze critiche espresse sul suo lavoro. In particolare: Gillo Dorfles, Vittorio Sgarbi, Luca Beatrice, Lodovico Gierut, Ilario Luperini, Gianni Bicchi, Sabina Pecorella, Elena Capone, Ursula Vetter e Giuseppe Carrubba.

Mostre personali e collettive.

2000 – Personale. Galerie Vieleers, Amsterdam (Olanda).

2008 – Personale. “GENTE DI PIETRA. ITINERARIO PITTORICO NEL RITRATTO FUNERARIO ETRUSCO”. Castello Ginori, Querceto, Accademia Libera Natura e Cultura.

2009 – Collettiva. “OLIVI TOSCANI”. Circolo Culturale Polifunzionale “Convivio”, Lido di Camaiore. A cura di Ludovico Gierut.

2009 – Personale. “LA MORTE IN POSA”. Museo di Arte Sacra, Massa Marittima. A cura di Mauro Pantani (Athena Spazio Arte). Evento collaterale: Riflessioni su “LA MORTE IN POSA”, Convegno di approfondimento. Relatori Mons. G. Santucci (Vescovo di Massa Marittima), Prof. Fabio Canessa (studioso-insegnante), Don Paolo Pasolini (Biblista).

2010 – Collettiva. CROMATISMO E MATERIA”. Albergaccio del Machiavelli, San Casciano Val di Pesa, Athena Spazio Arte in Patto di Amicizia con Associazione culturale Art-Art, Impruneta (Firenze).

2010 – Collettiva. ETICHETTE D’AUTORE”. Chiesa di Sant’Agostino, Pietrasanta. A cura di Ludovico Gierut.

2010 – Personale. Querceto (PI), Castello Ginori. A cura di Accademia Libera Natura e Cultura.

2010 – Personale. Toskana Weinhandlung und Galerie Constance Heuberger. Monaco di Baviera (Germania), a cura di Constance Heuberger (con pubblicazione dell’evento sulla Rivista “M:ART” che raccoglie gli eventi artistici più significativi della regione bavarese).

2011 – “SOTTOPELLE. IL CRISTO MORTO DEL MANTEGNA. VEDERE DENTRO, VEDERE OLTRE”. Venezia, 54a Biennale Internazionale d’Arte, Padiglione Italia, Arsenale Novissimo, curatela scientifica di Vittorio Sgarbi, regia di Alberto Bartalini.

2012 – “FUORI DAL FUORI”. Querceto, Castello Ginori, curatrice Ursula Vetter, Accademia di Libera Natura e Cultura, con la partecipazione di Armando Punzo.

2012 – “CARAVAGGIO SOTTOINTONACO”. Installazioni nell’ambito della presentazione dell’opera “Il Sacrificio di Isacco” di Caravaggio a Legoli (PI). Regia di Alberto Bartalini. Interventi eseguiti in collaborazione con l’azienda Giannoni & Santoni.

2013 – “SPAZI APERTI, BORDLESS”, Roma, Villa Borghese. Ospite speciale della mostra organizzata dall’Accademia della Romania, curatrice Sabina Pecorella.

2015 – Castelnuovo Val di Cecina, Pisa “OMBRA MAI FU”. Installazione di tele nella Chiesa di San Rocco nell’ambito dell’evento “LUX” (con installazioni di luce di Marco Lodola) curato da Vittorio Sgarbi e la regia di Alberto Bartalini.

2014 – Volterra “ROSSO VIVO”. Mostra collettiva con sala personale per le celebrazioni del dipinto la Deposizione dalla Croce di Rosso Fiorentino. Curata da Vittorio Sgarbi con la regia di Alberto Bartalini.

2015 – Milano, “NICOLA E GIOVANI PISANO. Le origini della scultura moderna”. Artista Unico con installazione di olii su tela nella Chiesa di San Gottardo in Corte, Cappella Palatina di Palazzo Reale a Milano. Un’iniziativa del programma “EXPO Belle Arti Lombardia 2015” con la curatela di Vittorio Sgarbi e la regia di Alberto Bartalini.

RUB Studio

Piero Roccasalvo Rub nel suo studio

PIERO ROCCASALVO RUB

Siracusa, 1974

Piero Roccasalvo Rub, consegue il diploma di maturità presso l’Istituto Statale d’Arte di Siracusa nel 1993. Alla fine dello stesso anno si trasferisce a Venezia per studiare pittura all’Accademia di Belle Arti.

Nel biennio 1994-1996 entra a far parte del Gruppo Di Mille, esponendo in varie collettive (80° Collettiva, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; Sacher e profano, Galleria Crossing, Portogruaro-Udine; Mai i treni sono stati così appesi, Stazione Santa Lucia di Venezia; I baffi alla Gioconda, Artefiera, Pordenone).

Successivamente partecipa ad un workshop presso Palazzo Carminati, su invito della curatrice Chiara Bertola che, con il coordinamento del Gruppo Eredi Brancusi, ne realizza una mostra alla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia (Portami a casa, Catalogo Electa).

Nel 1997 ottiene una borsa di studio presso il Middlesex University Fine Art di Londra, ed è grazie a questo soggiorno di ricerca che successivamente completerà gli studi accademici, specializzandosi sulla pittura di Francis Bacon. Nel 1998 collabora in Accademia con Luigi Viola a Working in aula 2 – 8.6.1998 e nello stesso anno partecipa alla collettiva coordinata da Interno 3 (Guarda cosa guardi versione 2.0, Forte Marghera-Venezia), alla quale segue un confronto tra pittura e poesia (Piero Roccasalvo, Isabella Doro, Cristina Alaimo versus Tiziano Scarpa).

Nell’anno accademico 1999-2000 è docente di pittura e tecniche pittoriche all’Accademia di Belle Arti Giotto di Modica, mentre nel 2005 viene selezionato dall’accademia del Movimento Azzurro per la realizzazione scultorea del premio nazionale Gianfranco Merli, nello stesso tempo si è anche occupato di grafica per l’editoria e la pubblicità.

Dei primissimi anni Novanta è l’incontro fondamentale per la sperimentazione pittorica di RUB con il filmmaker e scrittore Mauro Aprile Zanetti, insieme al quale si è venuto sviluppando un vivace e fervido sodalizio tra arte, editoria, cinema sperimentale, video e teatro.

Piero Roccasalvo RUB ha vinto il premio di Arte Contemporanea “Siciliani Europei 2007”, promosso dalla Provincia e dall’Università degli Studi di Catania, in occasione del 50° Anniversario dell’Unione Europea.

Dal 2010 nasce la collaborazione con il critico d’arte e curatore indipendente Giuseppe Carrubba con il quale ha sviluppato percorsi letterari e visivi che hanno portato alla realizzazione di progetti editoriali ed espositivi.

Nel 2011 è chiamato ad esporre alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, Padiglione Italia alla Galleria Civica di Montevergini , Siracusa, ed al Palazzo della Cultura a Catania, Artisti nella luce di Sicilia, a cura di Vittorio Sgarbi.

Numerose le personali e la partecipazione a collettive oltre all’adesione a progetti interculturali ed interdisciplinari, come l’esperienza con il gruppo Site Specific di Scicli, la condivisione di una residenza di artisti e critici di M’Arte 2015, a Montegemoli in Toscana e l’adesione a Imago Mundi 2017, per la collezione di Luciano Benetton, ai Cantieri Culturali la Zisa di Palermo.

39075619_1957641404256185_10408397975322624_o

Piero Roccasalvo Rub. Parlano al sole le ombre, 2018

LINK

Volterra, a Palazzo dei Priori torna l’arte contemporanea.

L’Agenda dei Priori è contemporanea.

Il Negativo Logico. Verso nuove possibilità del soggetto.

39080842_1957641227589536_1311697971569491968_n

Renato Frosali. L’ultimo mendico, 2018. Olio su tela.

 

 

Annunci


No Responses Yet to “RENATO FROSALI – PIERO ROCCASALVO RUB. Il Negativo Logico. Verso nuove possibilità del soggetto”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: